Blog post

ANICINI SARDI IN VERSIONE #MANGIAPOSITIVO

18 Novembre, 2015Michela Dessì

Oggi vi presento un dolce talmente buono da rimanere impresso nei ricordi ed io ho veramente tanti bellissimi ricordi legati ai miei nonni grazie a queste piccole bontà. Gli Anicini sardi o Anicinus sono dei biscotti particolari che si preparano spesso in Sardegna!

La ricetta degli anicini light sardi rivisitata

Dal loro nome è facile intuire che l’ingrediente caratteristico sia proprio l’anice. Si realizzano dando all’impasto una forma di filoncino, che dopo la cottura viene tagliato a fette di circa due centimetri di spessore. Il risultato è un biscotto secco di forma allungata, croccante, che puó essere gustato morbido oppure leggermente tostato in forno.
Ho rivisitato la ricetta originale in chiave ‪#‎mangiapositivo‬ ed ho utilizzato ingredienti 100% naturali, compreso l’uovo proveniente dalle galline di mia zia e il limone dalla pianta di casa. Ho provato, inoltre, un nuovo lievito biologico Colombo La Dolciaria veramente ottimo!

Non vedo l’ora di vederli riproposti da VOI 🙂

Stampa Ricetta

Anicini light sardi

Ingredienti

  • 300 g Farina Integrale
  • 1 Uovo
  • 1 cucchiaino Semi di Chia ammolati in 100 ml di Acqua
  • 2 cucchiai Olio Evo
  • 100 g Zucchero di Canna Integrale
  • 1 bustina Lievito Istantaneo per Dolci
  • 2 cucchiai Semi di Anice
  • Scorza di limone

Procedimento

  • 1)

    Lavorate l’uovo con lo zucchero di canna, aggiungete i semi di chia ammollati nell’acqua, due cucchiai di olio e la scorza di limone grattugiata.

  • 2)

    Unite poco per volta la farina integrale insieme al lievito e i semi di anice e lavorate bene fino a ottenere un impasto omogeneo.

  • 3)

    Il composto deve rimanere umido, quindi se necessario aggiungete un po’ d’acqua. Io ho aggiunto dei pezzetti di mandorle, ma questo è un passaggio facoltativo.

  • 4)

    Dividete l’impasto in due parti e, in una teglia rivestiva da carta forno, create dei filoncini.

     

  • 5)

    Livellate, cospargete la superficie con lo zucchero e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti.

  • 6)

    Trascorsa la mezz’ora, tagliare a fette diagonali larghe circa 2 cm e fate dorare in forno per altri 5 minuti sempre a 180°.

Ricetta Precedente Prossima Ricetta