Energy balls: snack energetici per RiminiWellness 2017 - Cr_eative
Blog post

ENERGY BALLS: SNACK CARICO DI ENERGIA PER RIMINI WELLNESS 2017

Maggio 4, 2017Michela Dessì

Questa non è la solita ricetta, ho il piacere di condividere con voi una grande notizia. Anche quest’anno Cr_eative | mangiapositivo.com è stata scelta come blogger ufficiale di RiminiWellness. Avrò la possibilità di raccontare la quarta edizione di FoodWell Expo. Prepariamoci al viaggio verso Rimini con le energy balls, delle palline energetiche perfette per colazione prima gli allenamenti o per ricaricarsi dopo i tanti workout che ci aspettano alla grande fiera del wellness.

Cosa portare a Rimini Wellness? Le energy balls per lo snack post workout

Fino all’ultimo credevo di non farcela ad esserci, invece anche quest’anno sarò presente a RiminiWellness e FoodWell. Vi avevo già parlato di questo grande evento con la mia partecipazione come blogger ufficiale nel 2016.

L’opportunità si ripete e non vedo l’ora che arrivi il mese prossimo. La dodicesima edizione della più importante manifestazione in Italia dedicata al fitness e al benessere, si terrà da giovedì 1 a domenica 4 giugno nel quartiere fieristico di Rimini. Io sarò presente in fiera il 3 giugno e arriverò super pronta per provare tanti nuovi sport in perfetto stile #vertiger, visitare gli stand dedicati all’alimentazione sana e partecipare ai numerosi convegni. Riuscirò a fare tutto in un giorno? Lo scopriremo insieme, perché vi aspetto per vivere insieme questa grande evento.

Tra un workout e l’altro, bisogna però ricaricarsi e per questo ci pensano le energy balls! Uno snack sano, delle palline energetiche raw e vegan. Non hanno bisogno di cottura, si preparano in appena 10 minuti più una mezz’oretta di riposo in frigo.

Preparare le energy balls per RiminiWellness
Preparare le energy balls per RiminiWellness

L’impasto prevede frutta disidratata, frutta secca e semi oleosi. Per realizzarle, ho preso ispirazione dalla ricetta delle barrette di avena e devo dire che si è dimostrata molto versatile. Ho cambiato pochissimo gli ingredienti e il procedimento è molto simile. Si sono aggiunti però due superfood: il cacao crudo e l’erba di grano.

Manca poco meno di un mese e avete tutto il tempo per sperimentare la ricetta delle energy balls e arrivare super carichi per scoprire tutti i segreti per nutrirsi in modo sano, per praticare al meglio attività di fitness, sport e, soprattutto, per sentirsi in forma.

Riepilogando, ecco le info su RiminiWellness e FoodWell Expo.

  • Quando e dove: 1-4 Giugno presso la Fiera di Rimini.
  • Orari: dalle 9:30 alle ore 19:00.
  • Ingresso: settori sud, ovest ed est della Fiera, riservati sia agli operatori del settore che al pubblico.
  • Costo del biglietto giornaliero: € 29
  • Abbonamento valido 4 giorni: € 45 (fino al 31 maggio potete acquistarlo online a € 30)

Cr_eative | mangiapositivo.com a RiminiWellness e FoodWell

Vi sono sconti riservati a palestre, centri fitness e benessere, centri riabilitativi e fisioterapici, oltre agli studenti universitari di alcune facoltà. L’ingresso è gratuito per i minori di 14 anni e i maggiori di 65 e per i portatori di handicap e accompagnatori.

Fatemi sapere chi avrò il piacere di incontrare, magari ci scappa un pranzetto in stile #mangiapositivo o un post workout con le energy balls 😉

Stampa Ricetta

Energy balls: palline energizzanti con frutta secca

Ingredienti

  • 50 g Fiocchi di Avena Integrali
  • 50 g Datteri, circa 10 datteri
  • 30 g Mix Frutta Secca
  • 30 g Uva Sultanina
  • 1 manciata Mix Semi Oleosi
  • q.b. Succo di Limone
  • q.b. Acqua
  • q.b. Cacao Crudo
  • q.b. Erba di Grano
  • q.b. Quinoa Soffiata
  • q.b. Cioccolato fondente 100% cacao

Preparazione

  • 1)

    Nel mixer, frullate l’avena con il mix di frutta secca (per me mandorle, noci e anacardi) e continuate fino a ridurre il tutto quasi in polvere.
    Aggiungete il succo di limone, il mix di semi oleosi e i datteri denocciolati tagliati a pezzi e continuate a frullare.
    Per rendere l’impasto ancora più morbido, reidratate con un po’ di acqua calda l’uvetta e versatela nel mixer.

  • 2)

    A questo punto, dividete l’impasto in due parti: in uno aggiungente il cacao crudo e nell’altro l’erba di grano. Cercate di incorporare le due polveri in modo da ottenere un panetto marrone e uno verde. Rivestiteli entrambi con la pellicola e lasciateli riposare in frigo per circa 20 minuti.

  • 3)

    Prelevate da ciascun panetto una stessa quantità di pasta e iniziate a formare delle palline. Impanatele nella quinoa soffiata (in alternativa potete usare cocco rapè o crusca d’avena). Potete arricchire la superficie con cioccolato fondente fuso. Lasciate riposare un po’ in frigo e gustate.

Ricetta Precedente Prossima Ricetta