Blog post

POLLO AL CURRY CON VERDURE

22 Luglio, 2019Michela Dessì

Ho scoperto che avete un debole per le ricette salate. Ho pensato allora di accontentarvi e il primo piatto (di una lunga serie) che voglio proporvi è il pollo al curry con verdure. Negli anni ho sperimentato diverse versioni, ma questa è in assoluto la più riuscita. Provatelo e non ve ne pentirete 😉

Cosa abbinare al pollo al curry?

Il pollo al curry, o meglio curry di pollo, fa parte della cucina indiana ma anche di quella britannica. Sono andata alla ricerca della ricetta originale ma sembra che non ne esista una unica. Tant’è vero che curiosando su Wikipedia ho letto che varie indagini hanno riscontrato che ci sono oltre 48 diversi modi di preparare questo piatto e l’unico ingrediente costante è la carne di pollo. Andiamo bene  😂

Il pollo al curry viene spesso servito sopra il riso basmati, ma stavolta ho voluto variare. Il mio è un pollo al curry con verdure, in versione estiva. Ci sono all’appello le zucchine, le melanzane e i peperoni.

Pollo al curry con verdure light senza latte

Come fare pollo al curry con verdure

Preparare la ricetta del mio pollo al curry con verdure è molto semplice. Si discosta da tante versioni che trovate sul web: c’è chi usa la panna, chi il latte di cocco e chi il brodo.  Posso dirvi che il mio curry di pollo è veloce da preparare e vi serviranno solamente: pollo, scalogno, curry, farina integrale, succo di limone e acqua.

Come potete notare, si tratta di un pollo al curry senza latte. Ultimamente sto pubblicando diverse ricette senza questo ingrediente semplicemente perché in casa mangiamo ogni singolo piatto che trovate nel blog e il mio ragazzo è intollerante al lattosio Per preparare, invece, il pollo al curry senza glutine potete sostituire la farina integrale con la farina di riso.

Vi lascio alla ricetta e se la provate non dimenticate di postare la foto con hashtag #mangiapositico!

Stampa Ricetta

Pollo al curry con verdure

Ingredienti per 2 persone

  • 300 g Pollo
  • 30 g Farina Integrale
  • 1 Scalogno
  • 1/2 cucchiaino Curry
  • 15 ml Succo di limone, (succo di mezzo limone)
  • 150 ml Acqua
  • 1 Zucchina
  • 1 Melanzana
  • 1 Peperone
  • Erbe aromatiche a piacere
  • Sale
  • Olio Extravergine di Oliva

Procedimento

  • 1)

    Partiamo con la preparazione delle verdure. Lavate e tagliate a dadini la zucchina, la melanzana e il peperone (quest’ultimo vi consiglio di taglialo a pezzetti più piccoli in modo da cuocere facilmente con le altre verdure che hanno una cottura più veloce).

    Rivestite una teglia di carta forno e versate le verdure. Aggiungete un pizzico di sale, le erbe aromatiche (io ho utilizzato un mix con timo, maggiorana e origano) e mescolate il tutto. Mettete in forno a 200 gradi per 30 minuti o comunque fino a completa cottura.

  • 2)

    Nel frattempo prepariamo il pollo. Tagliate a tocchetti il petto di pollo e mettetelo in una ciotola e insieme alla farina e al sale. Mescolate bene in modo da infarinare i bocconcini.

    In alternativa vi consiglio di mettere i tocchetti di pollo in un contenitore sempre con farina e sale, chiuderlo ermeticamente e scuoterlo. In questo modo i bocconcini risulteranno infarinati bene e in modo omogeneo.

  • 3)

    In una padella fate rosolare a fuoco basso lo scalogno tritato (se non lo avete va bene anche una cipolla) con un cucchiaio di olio evo. Aggiungete poi i tocchetti di pollo infarinati e fateli dorare su tutti i lati.

  • 4)

    In un bicchiere versate il succo di limone e mescolatelo con il curry e l’acqua. Versate quanto ottenuto nella padella, aggiungete un cucchiaio di farina, mescolate e proseguite la cottura con il coperchio per 2o minuti circa. Mescolate di tanto in tanto e se necessario aggiungete un altro po’ di acqua. Dovrete ottenere un pollo al curry cremoso.

  • 5)

    Un volta pronto servite il vostro pollo al curry e accompagnatelo con verdure al forno!

Ricetta Precedente Prossima Ricetta