L'avventura a RIMINIWELLNESS 2016 e FOODWELL
Blog post

L’AVVENTURA A RIMINIWELLNESS 2016 E FOODWELL

Giugno 6, 2016Michela Dessì

Sono partita super carica per RiminiWellness e FoodWell, non tanto di bagagli ma con tanta curiosità ed energia. Immaginavo che ad aspettarmi ci sarebbe stata “taaaanta roba” e così è stato!

Team Vertige Inizio (FILEminimizer)

Due giorni intensi da perfetta #Vertiger, in cui ho provato, sperimentato e osservato.

Bigodino.it ha pensato a renderci “Belle anche in palestra” offrendo a tutti una pettinatura comoda e perfetta per le nostre attività sportive. Nonostante la frangetta e il taglio abbastanza corto, la parrucchiera è riuscita a realizzare su di me una bellissima acconciatura, una treccia al contrario con chignon finale.

Bigodino.it 1 (FILEminimizer)

Bigodino.it (FILEminimizer)

Una volta ultimato il #Bigostyle, arriva il momento workout! Nei due giorni al RiminiWellness ho provato il Booty Barre® di Tracey Mallett, il Flyboard®, il Postural Yoga Therapy e l’AcroYoga di Virgin Active.

Booty Barre (FILEminimizer)

Quest’ultimo mi ha completamente stregata, non credevo di riuscire a riproporre qualcosa ma grazie alla bravissima Alessandra di AcroVibes e la mia compagna di avventura Valentina Vertige sono riuscita a superare dei miei grossi limiti. Spero davvero di trovare questa disciplina anche nella mia Sardegna e l’obiettivo per l’anno prossimo è quello di riuscire a dare molto di più a livello sportivo.

Quando le mie compagne Vertiger erano impegnate in discipline troppo toste per me comune workettara at home, in solitaria mi sono addentrata nel mio habitat naturale, nel paese dei balocchi e chi più ne ha più ne metta.

FoodWell mi ha accolto abbracciando totalmente #mangiapositivo. Ho visitato ogni stand, mi sono soffermata su ogni prodotto, ho letto etichette e ho chiesto informazioni sulle materie prime e sui modi di produzione. Di fronte a me persone aperte al dialogo, felici di condividere la loro storia ed entusiaste del progetto che sto portando avanti.

Il tour è iniziato da Fior di Loto, azienda leader nello sviluppo e nella distribuzione di prodotti biologici. Nel loro stand era presente un po’ di tutto: pasta, condimenti, piatti pronti, prodotti per la colazione senza frumento, senza lievito, senza uova, senza latte e lattosio. Ho subito riempito la shopper con la loro nuova linea 100% legumi e con i mix GoNuts, non vedo l’ora di provare tutto!

Fior di Loto 1.JPG (FILEminimizer)

Fior di Loto (FILEminimizer)

Fior di Loto 2 (FILEminimizer)

Sono poi passata per Le Naturelle, Fiber Pasta, gli amici di Oreegano e iFood, fino ad arrivare da OrtoRomi e il suo marchio Insal’Arte. Insalate per tutti i gusti: in busta o in vaschetta pronte all’uso, da spadellare o da portare a lavoro per la pausa pranzo. In anteprima anche la presentazione di Kale, il cavolo riccio. Da gustare crudo o cotto, è fonte di vitamine K e B6 che contribuiscono alla normale coagulazione del sangue e alla riduzione di stanchezza e affaticamento. Credo diventerà la verdura del mio prossimo autunno.

InsalArte (FILEminimizer)

Dopo la sosta al chiosco del benessere Noberasco per la ricarica di energie non solo fisiche, tappa da Bio’s, da Prodigi della Terra e in tantissimi altri stand tra cui quello Nàttùra.

Noberasco (FILEminimizer)

Bios (FILEminimizer)

Anche qui nuova linea proteica biologica e vegan: pasta e prodotti da forno di legumi. Sono dei prodotti distribuiti in tutti i supermercati, li avevo già adocchiati alla Conad e andrò senza dubbio a ricercarli.

Nattura (FILEminimizer)

Sono stati due giorni intensi, stancanti con poche ore di sonno ma anche un’esperienza unica ricca d’incontri, scoperte e sfide. 266.048 visitatori, una grande fiera-evento dedicata al benessere e spero FoodWell sia entrato nel cuore degli sportivi come lo è entrato nel mio.

FoodWell Agorà (FILEminimizer)

Alimentazione sana e sport sono due facce della stessa medaglia e non a tutti è ancora chiaro, vista la fila lunghissima al carretto degli hotdog 😅

Team Vertige Fine (FILEminimizer)

Potrei continuare questo racconto per ore, ma mi sono già dilungata a sufficienza e poi sentirete ancor parlare di questa esperienza nei miei piatti e ricette!

Ciao RiminiWellness, ci vediamo l’anno prossimo”, io e la mia valigia super carica torniamo in Sardegna ✈️ 👜

 

 

 

Post Precedente Prossimo Post